Terremoto: Lasciare libere le frequenze adibite ad emergenza

Andare in basso

Terremoto: Lasciare libere le frequenze adibite ad emergenza

Messaggio Da ik0zcw il Mer Ago 24, 2016 5:02 pm



A seguito dell’evento sismico avvenuto nella notte del 24 agosto 2016, nelle zone dell'Umbria, Lazio e Marche, il Dipartimento della Protezione Civile per tramite del suo responsabile delle Radiocomunicazioni di Emergenza, ha richiesto di lasciare libere le frequenze operative in caso di calamita' nazionale e di limitare al minimo indispensabile attenendosi solo alle comunicazioni di aiuto il transito sui link nazionali radioamatoriali
Si ricordano le frequenze del piano radio :
Rete d'emergenza in fonia tra Sala operativa del Dipartimento e Di.Co.Mac.:
7.045 – 6.990 Mhz
3.643,5 Mhz
Rete delle Prefetture:
Fonia: 7.045-3.643 Mhz
PSK31: 6.990-3.580 Mhz
Numero Verde Emergenza
800 840 840
avatar
ik0zcw

Numero di messaggi : 470
Età : 57
Localizzazione : Rocca di Papa (Roma)
Data d'iscrizione : 28.11.07

Visualizza il profilo dell'utente http://www.ik0zcw.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum